CARNET DI VIAGGIO IN UN GIARDINO LABORATORIO con STEFANO FARAVELLI

VERONA – VILLA LA VALVERDE 1° & 2 giugno 2013

Sull’ onda del successo delle precedenti edizioni, proponiamo un nuovo laboratorio con Stefano Faravelli, destinato a debuttanti desiderosi di cimentarsi in una tecnica relativamente accessibile, o per consumati frequentatori del genere che potranno  confrontarsi con un maestro, ricevere consigli, e scambiare emozioni e idee con gli altri partecipanti.

Rispetto alle  precedenti edizioni, la novita’ di  questo laboratorio sara’ costituita dall’ interazione con i docenti e gli allievi del corso di scrittura di viaggio, sull’ onda di una formula gia’ applicata con successo nel corso di varie “summer schools” della Scuola del Viaggio.

Costo del corso è di € 240 + Iva , comprendenti 14 ore di lezione, 3 pasti, bevande dei break ed un taccuino di viaggio in omaggio.
Il corso è limitato ad un numero massimo di 20 partecipanti, e viene attivato al raggiungimento di 12 iscritti, con chiusura delle iscrizioni sabato 25 maggio. La partecipazione è confermata solamente dopo il versamento della  quota di iscrizione .

Per comprensibili motivi organizzativi, la quota sarà restituita a chi non potesse partecipare solo in caso di ragioni di comprovata gravità , e solo qualora fosse possibile provvedere per tempo alla sostituzione con un altro partecipante

Il grande poeta ed entomologo J.H. Fabre scriveva che un viaggio nel proprio giardino può essere    altrettanto emozionante di un viaggio nella giungla indiana e l’incontro con una mantide religiosa  intenso come quello con una tigre.

Il giardino di una villa cinquecentesca nella campagna veronese sarà per due giorni il teatro delle “cacce sottili ” di Stefano Faravelli e dei suoi allievi : la mirabile struttura di un fiore , l’architettura segreta di un albero o di una chiocciola, la furtiva presenza degli abitanti del prato…..Armati di taccuini , pennini e  acquerelli ,  gli allievi racconteranno  col disegno e la scrittura (i sensibili strumenti del carnet) l’ avventura di stupore e  meraviglia accompagnati da un maestro indiscusso del genere .

IL DOCENTE

Stefano Faravelli (1959) è pittore, filosofo e orientalista.

Ispirato da  atlanti, enciclopedie , manuali di zoologia e botanica e da lunghi viaggi in Africa,  nel vicino, medio ed estremo Oriente, ha risvegliato in Italia l’interesse per il carnet de voyage di cui è il più noto autore italiano.

Nei suoi taccuini ,  frutto di immediatezza e riflessione,  si compendiano – espressi con gli  strumenti semplici e sensibili dell’acquerello e della calligrafia – il talento, lo studio e la passione . Ha ricevuto un premio speciale alla  Biennale du Carnet de Voyage di Clermont-Ferrand ed ha esposto i suoi lavori in varie citta’ italiane ed estere (Londra, Parigi , New York , Gerusalemme, Istanbul…).

Nel 2011 è stato invitato ad esporre alla Biennale di Venezia . E’ autore di varie pubblicazioni che hanno riscosso un crescente successo di critica e di pubblico  : 5 carnets di viaggio su Mali , Cina, India ed Egitto (EDT) e Giappone (De Agostini) e 5 taccuini di citta’ su Tokyo, Jenne’, Cairo , Istanbul e Delhi (Confluencias editorial) .  Maggiori informazioni sul suo sito   www.stefanofaravelli.it

PROGRAMMA di MASSIMA Sabato 1° giugno

h 9,30                 Registrazione e presentazioni

h 10-13 –            Laboratorio di carnet di viaggio

h 13 –                 Pranzo – buffet

h 14,30-19 –     Laboratorio di carnet di viaggio

h 19,30 –          Cena di gruppo (inclusa nell’iscrizione) in un suggestivo ristorante nei pressi della Villa

Domenica 2 giugno

h 9,30 -11 –     Lo “scambio dei maestri”: interazione con Andrea Bocconi, docente del laboratorio di scrittura di viaggio

h 11-13              Laboratorio di carnet di viaggio

h 13                   Pranzo -buffet                                                                                                                                                                                                                                                                 h 14-17,30        Laboratorio di carnet di viaggio e conclusione dei lavori

INFORMAZIONI PRATICHE

Il corso si terrà presso Villa La Valverde (Via da Legnago 21, Verona), facilmente raggiungibile dall’uscita di Verona Est dell’autostrada MI-VE o dal centro di  Verona, in bicicletta, tramite la ciclabile Verona-Montorio, o con mezzi pubblici (n 13 e n 98 notturno), la cui fermata è proprio davanti all’ingresso. (Maggiori informazioni sul sito www.valverde-verona.it )

Si raccomandano  buone scarpe , abbigliamento comodo (adatto a brevi camminate e soste seduti a terra) ed un cappello di paglia (vietati i cappellini con visiera). È richiesta adattabilità , una ragionevole forma fisica, ed e’ indispensabile dotarsi di questi materiali:

– Carta, non necessariamente da acquerello

– Una scatola di acquerelli di buona marca da 12 colori

-Pennelli di martora n°1, n°3, n°6                                                                                                                                                                                                                                                                                                – Un tubetto di tempera bianca

– Matite, gomme ed una lente di ingrandimento                                                                                                                       


Ciascun partecipante provvederà autonomamente al viaggio per e da Verona e all’eventuale soggiorno riguardo il quale suggeriamo le  seguenti strutture:

Hotel Brandoli ( 3 stelle) situato a 500m da Villa La Valverde                                                                                                                ( www.hotelbrandoli.it)

Agriturismo  “Corte Carolina” a conduzione familiare, a 1 km da Villa La Valverde                                                                         (www.cortecarolina.com)

B&B “Ca Eleonor” semplice ed economico, nel cuore di Montorio Veronese , a 10 minuti di bus ( nn 13 e 98 ) dalla   Villa      (www.caeleonor.it)

Winery & Relais “Musella”, elegante e tranquillo, lungo il fiume Fibbio, a 2 km dalla Villa                                                             (www.musella.it)

Novo Hotel Rossi, accanto alla stazione di Verona, collegato alla Villa con i bus 13 e 98                                                                 (www.novohotelrossi.it)

Residenza San Faustino, delizioso ed economico , nel cuore medievale di Verona                                                                             (www.residenzasanfaustino.it)

Per ulteriori informazioni ed iscrizioni:   Libreria Gulliver, via Stella 16 b, Verona – Tel 045 8007234 www.gullivertravelbooks.it –  gulliver@gullivertravelbooks.it